Logo NOCERA FESTA DI SAN PRISCO
Articoli & Consigli

NOCERA FESTA DI SAN PRISCO

NOCERA LA FESTA DI SAN PRISCO

Nocera la festa di San Prisco | ll 9 Maggio, Nocera festeggia il Patrono della città, San Prisco, con solennità religiose e celebrazioni popolari che iniziano una settimana prima; tutta la città e in particolare il Quartiere Vescovado della città di Nocera Inferiore si riempe di bancarelle dalle prime ore della mattino per tutta la giornata;

Prisco di Nocera è stato un vescovo italiano, primo vescovo di Nocera, patrono della città di Nocera Inferiore e della diocesi. Nella figura di questo  Santo Patrono si intrecciano storia e miracoli, folklore, tradizioni religiose e pagane; al santo, infatti, la tradizione popolare ascrive molti miracoli; accusato di eresia per aver celebrato messa all'alba in solitudine, prelevato ancora in abiti talari fu costretto a recarsi a Roma per discolparsi dinnanzi al pontefice, non avendo nulla da offrire, convinse delle oche a seguirlo fino a Roma per farne dono al successore di Pietro, appena arrivato al cospetto  del papa, apparvero degli angeli che lo discolparono totalmente. Impressionato da tale miracolo il pontefice diede a Prisco, una grande fontana di marmo che il santo trasportò fino a Nocera col solo ausilio di due “vaccherelle”.

Uno tra i tanti miracoli a lui attribuiti c'è quello della separazione della montagna spaccata, un passo (probabilmente opera romana) situato al confine tra i comuni di Nocera Inferiore e Castel San Giorgio.

NOCERA | LA PROCESSIONE DI SAN PRISCO

a Nocera Inferiore, Martedì 9 maggio, giorno ufficiale della festa, a partire dalle 18.00 la statua del Santo uscirà per percorrere le strade cittadine seguendo un itinerario che toccherà tutte le zone del paese, a partire da via Vescovado, proseguendo per via Atzori, via Lamberti, via Siciliano, via Matteotti, via Canale, via Dodecacapoli Etrusca, e ancora via B.Lucarelli, via Astuti, via N.B.Grimaldi, via I.Gabola, Corso V.Emanuele, fino alla chiesa di San Matteo di Nocera Inferiore, la processione verrà presieduta dal Vescovo Monsignor Giuseppe Giudice e dai Canonici della Cattedrale e dal Clero; ci sarà anche la partecipazione delle Autorità Civili e Militari dell’Agro Nocerino Sarnese nonché la presenza straordinaria delle Confraternite della Diocesi.

Il giorno dopo, Mercoledì 10 maggio, sempre dalle 18.00 in poi, ci sarà la tradizionale processione del santo per le vie parrocchiali;

il giorno 11, invece, sempre dalle 19.00 vi sarà il Bacio della Reliquia di San Prisco in Cattedrale, al termine della messa di ringraziamento. 

Inoltre sarà possibile, fino al 10 maggio, dalle ore 18.30 alle 21.00, visitare il Museo Diocesano .

Foto Pino Fucito